domenica 31 marzo 2013

.Buona notte


Buona serata


Video di Pasqua


Campanelle





La Buona Pasqua di Papa Francesco




Buona e dolce Pasqua a tutti







Buona Pasqua


Crocifissione Gesu Cristo


Settimana Santa




giovedì 28 marzo 2013

ABBA


ABBA


Egitto



Tramonto



..Ejipt


Abbraccio


Colori cromatici


Irene Fornaciari -UN SOLE DENTRO


Effetto


Trenino


Natura verde


Libro


...

Quadro


mercoledì 27 marzo 2013

Opinione politica

Niente, volevo esprimermi su una cosa politica. solo un pensiero personalissimo.
Mi rivolgo a Grillo e NON a tutti i grillini!, perché ho constatato che molti di loro non condividono l’atteggiamento del loro Leader , e
volevo fare i complimenti al loro coraggio e capacità di decisione indipendente e consapevole!
Ciao Grillo, sei simpatico e le tue idee    concetti ed intenzioni non sono male, anzi, ma come ti hanno espresso moltissimi dei tuoi grillini e moltissili dei tuoi stessi elettori,


abbiamo capito che non intendi fare alleanze e nemmeno “comunicare” col PD con Bersani,il quale invece di parlare ed urlare sta cercando non senza difficoltà della
situazione e di ciò che ha lasxciato il leader del PDL coi suoi strascichi finanziari, di rimettere in piedi l’Italia, senzaurla ,senza chiacchiere , mettendosi già al lavoro
con delle persone i( a mio avviso ) in gamba, un Magistrato dell’antimafia, e la Boldrini che come abbiamo potuto ascoltare sa il fatto suo ed ha già chiarito il
voler daffarsi su cose concrete!

Lasciali lavorare! dovresti essere contento come ti hanno detto tanti dei tuoi stessi grillini che tu cancelli dal tuo blog,

Guarda che Grasso non è un criminale, ma un Magistrato dell’antimafia , questo dovrebbe suggerirti qualcosa ,ha avuto a che farecon Falcone e Borsellino, Bersani non mi dà
l’impressione di essere uno sprovveduto in queste cose, Ed inoltre non ignora ,anzi, persino Saviano, tu sai chi è vero???
Insomma le persone che stanno condividendo Bersani e le sue idee con quelle di Grasso e della Boldrini , non mi sembrano senza esperienza, incoscienti,
oltretutto quelli del PD anche se non tutti ma MOLTI di più di quelli del PDL e LEGA sono PULITI! e non mi sembra poco, no?
D'altronde, cosa ti vuoi aspettare da un partito che per slogan ha  una frase come " prima di tutto il nord"?!?

e poi BASTA con queste elezioni, queste votazioni, ogni problema che hanno i politici che non sono capaci di risolvere ci tocca farlo a noi con responsabilità di
questioni di cui noi spesso non siamo nemmeno a conoscenza, e non ci spetterebbe! ora che forse , si spera , finalmente il nostro Presidente della Repubblica Napolitano, ha fatto la sua scelta,
non credo da infantile, ( spero), rispettala e basta ,l asciate camminare tu e pure il PDL questo nuovo delegato per il Governo che con persone a mio avviso non certo
incompetenti, e vediamo, diamogli un pò di fiducia si sno messi tutti già al lavoro, il primo interesse è stato la convocazione come avevano detto , con le Aziende lavorative, poi gli gli altri..
Lasciali lavorare

Sai Grillo, a volte tu il Movimento che ti sostien , e pure il PDL  e LEGA mi trasmettete sensazioni molto negative con tutta quella rabbia e quegli atteggiamenti
come fanno certe “sette”  “ o fanno come diciamo noi, o li condanniamo senza pietà” mi rievocano cose molto brutte e tristi!
Questa è solo la mia impressione.

Ed ho ascoltato  ma poi basta leggere in internet ed ascoltare la tv, moltissimi tuoi elettori che ti hanno votato ma se ne sono già pentiti , caspita, in tempo record, non s’è mai vista stà cosa!, almeno io.
I tuoi grillini (coraggiosi ed in gamba ) e moltissimi dei tuoi grillini tutto già pentiti ti hanno dato fiducia perché tu andassi alle camere per comunicare e
decidere con chi è già d’esperienza e competenza a fare concretamente e comunicare dialogare, prendere decisioni serie per formare con qualcuno un SERiO Governo ,
ora è stato delegato Bersani ! Ok, comincia con lui allora no? ma fai qualcosa di concreto oltre che urlare !

Noi popolo abbiamo bisogno di un Governo il prima possibile, intanto prova. Cavolo pure tu non mi sembri perfetto e così concreto e giusto!
Poi dici di voler comunicare solo tramite internet, però lasci che ti si veda in TV in tutte le tv!
Mi fermo quì và. Fai lavorare queste Persone, collabora invece di continuare ad urlare !
Buon lavoro pure a te.!
ed ahi tuoi “adepti”,seguaci, grillini, collaboratori o come preferisci definirli”!
Buon Lavoro a tutti



UNA COSA è CERTA, HANNO FATTO PRIMA A FARE IL PAPA CHE IL GOVERNO!!!
E VOGLIO ULTERIORMENTE AGGIUNGERE;
AL GOVERNO IO, CI METTEREI PAPA FRANCESCO
ALLORA SI CHE MI SA TANTO L’ITALIA SAREBBE MIGLIORE !!!!!
Gemma unaqualunque
Mi scuso, chiedo perdono a tutti per questa mia necessità espressiva!
(Ogni tanto ho bisogno di sfogare i miei pensieri quando vedo certe insistenze che mi sanno più di ” altro ” che
di quello che dovrebbe essere, nel nostro interesse di popolo che vi da fiducia!!!)

Cuccioli affettuosi


Raf - BATTITO ANIMALE


Fiore nel bicchiere


...

 

...

martedì 26 marzo 2013

domenica 24 marzo 2013

...

Elisa-QUALCOSA CHE NON C'è


Blu gif


Nuvole, cielo, colori


Bacio appassionato


Cuccioli,di cane e bacino


Sandro Giacobbe -IL GIARDINO PROIBITO


Bicchiere con gardenia


Domenica delle Palme


sabato 23 marzo 2013

Dolci sogni


?

...

Romantico per due


..

Bottiglietta di vetro,fra i colori del Cielo


Buona serata a tutti

 

Miguel Bose'-TI AMERO'


L'INCONTRO DEI TUE PAPI CONTEMPORANEI , UN EVENTO UNICO E STORICO PIENO D'EMOZIONI


martedì 19 marzo 2013

Cucciolo nella nanna


...

Papa Francesco accoglie i potenti del mondo










Città del Vaticano, 19 mar. (TMNews) – Una cordiale stretta di mano con la presidente brasiliana Dilma Roussef. La moglie del presidente messicano, ex attrice di telenovelas, gli regala una papalina. La consorte del capo di Stato cileno gli fa benedire un mucchietto di rosari. Ascolta il controverso Robert Mugabe in silenzio. Poi Biden che gli stringe la mano a lungo. Sono alcune delle immagini dei saluti tra il Papa e i capi di Stato e di governo, i sovrani, i ministri e gli ambasciatori a fine della messa di inaugurazione del Pontificato nella basilica di San Pietro.
I presidenti che hanno salutato Francesco, dopo Giorgio Napolitano (Italia) e Cristina Kirchner (Argentina) sono stati, in ordine, Sargsyan (Armenia), Fischer (Austria), Plevenliev (Bulgaria), Dilma Roussef (Brasile), con la quale il Papa ha scambiato un colloquio particolarmente intenso. Poi Johnston (Canada), Pinera (Cile), la cui consorte ha fatto benedire al Papa una dozzina di rosari, Jeou Ma (Taiwan), Laura Chinchilla (Costa Rica), Iosipovic (Croazia), Delgado (Equador), Ondimba (Gabon), Sosa (Honduras), Ader (Ungheria), Higgins (Irlanda), Berzins (Lettonia), Grybauskaite (Lituania), Ivanov (Macedonia), Abela (Malta), Pena Nieto (Messico), la cui moglie, l’ex attrice di telenovela Angelica Rivera, ha regalato al Papa una papalina bianca. E ancora, Martinelli (Panama), Gomez (Paragyuay), Komorowsky (Polonia), Cavaco Silva (Portogallo), Basescu (Romania), i reggenti di San Marino, Nikolic (Serbia), Gasparovic (Slovacchia), Pahor (Slovenia), Ruak (Timor est), Gnassingbe (Togo), e, da ultimo, il controverso Robert Mugabe (Zimbabwe), che Papa Francesco ha ascoltato in silenzio mentre si dilungava prima che i cerimonieri pontifici lo sollecitassero a proseguire. Tra i capi di Stato, anche il principe ereditiero Sheik Abdullah bin Haman bin Isa Alkhalifa del Bahrein.
Hanno poi salutato il Papa – che aveva accanto il cardinale Segretario di Stato Tarcisio Bertone, il ‘sostituto’ Angelo Becciu e il ‘ministro degli Esteri’ Dominique Mamberti – i presidenti di Parlamento europeo Martin Schulz, del Consiglio Ue Herman van Rompuy, della commissione europea José Manuel Barroso. Cinque regnanti – tra i quali il principe Felipe di Borbone e la consorte Letizia, seguito dal presidente del governo Mariano Rajoy, tre principi ereditari, 12 capi di governo – tra i quali Angela Merkel, che il segretario di Benedetto XVI Georg Gaenswein aveva salutato in precedenza, sei vice capi di Stato – il primo è stato il vicepresidente Usa Joe Biden – molti ministri e ambasciatori.
Durante i saluti ai potenti, l’account Twitter papale @Pontifex_it, ha twittato le parole dette da Francesco durante l’omelia: “Il vero potere è il servizio. Il Papa deve servire tutti, specie i più poveri, i più deboli, i più piccoli”.
Al termine della cerimonia, la folla ha acclamato Francesco al grido: “Viva il Papa”. Migliaia di fedeli hanno seguito in silenzio la celebrazione nel colonnato berniniano mentre alla fine della cerimonia un applauso spontaneo e fragoroso ha salutato il Santo Padre. Scene di giubilo, sventolio di bandiere e abbracci tra i fedeli hanno sancito la fine delle celebrazioni.
Papa Francesco ha iniziato l’omelia a San Pietro con voce emozionata, offrendo un pensiero al suo predecessore, Benedetto XVI: “Ringrazio il Signore di poter celebrare questa Santa Messa di inizio del ministero petrino nella solennità di San Giuseppe, sposo della Vergine Maria e patrono della Chiesa universale: è una coincidenza molto ricca di significato, ed è anche l’onomastico del mio venerato predecessore: gli siamo vicini con la preghiera, piena di affetto e di riconoscenza”.
Il Papa ha portato l’esempio di San Francesco di Assisi: “Avere rispetto per ogni creatura di Dio e per l’ambiente in cui viviamo”, “custodire la gente, aver cura di tutti, di ogni persona, con amore, specialmente dei bambini, dei vecchi, di coloro che sono più fragili e che spesso sono nella periferia del nostro cuore”.
“L’odio – ha proseguito Bergoglio – l’invidia, la superbia sporcano la vita! Custodire vuol dire allora vigilare sui nostri sentimenti, sul nostro cuore, perché è da lì che escono le intenzioni buone e cattive: quelle che costruiscono e quelle che distruggono! Non dobbiamo avere paura della bontà, anzi neanche della tenerezza!”.
“Quando non ci prendiamo cura del creato e dei fratelli – ha detto ancora – allora trova spazio la distruzione e il cuore inaridisce. In ogni epoca della storia, purtroppo, ci sono degli ‘Erode’ che tramano disegni di morte, distruggono e deturpano il volto dell’uomo e della donna”.
Poi l’appello ai potenti: “Vorrei chiedere, per favore, a tutti coloro che occupano ruoli di responsabilità in ambito economico, politico o sociale, a tutti gli uomini e le donne di buona volontà: siamo ‘custodi’ della creazione, del disegno di Dio iscritto nella natura, custodi dell’altro, dell’ambiente; non lasciamo che segni di distruzione e di morte accompagnino il cammino di questo nostro mondo!”.
Il ministero del “nuovo Vescovo di Roma, Successore di Pietro”, ha continuato, “comporta anche un potere”, ma “il vero potere è il servizio” e “anche il Papa per esercitare il potere deve entrare sempre più in quel servizio” e “accogliere con affetto e tenerezza l’intera umanità, specie i più poveri, i più deboli, i più piccoli”.
“Nella seconda Lettura – ha detto Papa Francesco – San Paolo parla di Abramo, il quale ‘credette, saldo nella speranza contro ogni speranza’. Saldo nella speranza, contro ogni speranza! Anche oggi davanti a tanti tratti di cielo grigio, abbiamo bisogno di vedere la luce della speranza e di dare noi stessi speranza. Custodire il creato, ogni uomo e ogni donna, con uno sguardo di tenerezza e amore, è aprire l’orizzonte della speranza, è aprire uno squarcio di luce in mezzo a tante nubi, è portare il calore della speranza! E per il credente, per noi cristiani, come Abramo, come san Giuseppe, la speranza che portiamo ha l’orizzonte di Dio che ci è stato aperto in Cristo, è fondata sulla roccia che è Dio”.
Ha toccato il cuore di tutti Papa Francesco quando ha invitato a non avere paura della “bontà, anzi neanche della tenerezza”, a “vedere la luce della speranza”, a stare accanto ai più deboli. Ha concluso l’omelia chiedendo ai fedeli di pregare per lui.

Ciao papà auguri per te


Buona festa del papaà




venerdì 15 marzo 2013

Cambiamenti sociali

Sono, in pochissimo tempo tutte insieme, cambiate moltissime cose!
Rivoluzioni opinionevoli  di cittadini che hanno stravolto i voti per disperazione e necessità di  novità e cambiamenti concreti e totali.

L'arrivo di un "Movimento" che vorrebbe o riflette i desideri del popolo,
un Governo tutto da rifare,   che chissà quando e viene pure da pensare, se, si rifarà, visto e considerato lo sconvolgimento tu tutti punti di questo nuovo Movimento 5 Stelle, che sembrerebbe prendere il sopravvento, ma senza ancora una chiara ed esaudiente spiegazione  di quale precisa strategia, idea, decisione e riferimento a quale scadenza, e quale inizio-lavori e mancanza di argomenti  urgenti di cui il popolo ha bisogno ..  il negarsi continuamente , e prendere parti sempre e solo a senzo-unico....., questo Movimento non sembra affluire come prima

La Camera coi scrutini ancora schede bianche...
Ancora tutto da rifare..

Le dimissioni di Papa Benedetto 16° 
ed in pochissimi giorni, la rielezione di un nuovo Papa,  dal nome Papa Francesco, (George, Mario ,Bergoglio) di origini Italiane. Quindi Italo-Argentino ! (Gesuita, ma Francescano)  Un nuovo Papa che sembra ispirare molta fiducia, per la sua umiltà!

Le tasse che ancora aumentano , 

bhè un po' di  tutto e di più nel giro di pochissimi mesi !

Incredibile come a volte per anni tutto sembra uguale, quasi  normale

ma troppa apparente normalità ha lasciato intravedere "il fuoco sotto la cenere"

Ed una "scintilla" è bastata per far "esplodere" quello che  era acceso  anche se non in evidenza, ma molto forte!

da una parte in tutto questo è ritornata un po' di fiducia e speranza perché tutti forse per quella assoluta necessità ci dà questo desiderio ..poi perché comunque peggio di così , forse era un po' difficile.. di conseguenza,  l'unica cosa è che la situazione  dovrà pure cambiare un po' in positivo ,considerando quanto la gente non ne può più di prese per i fondelli.. ed anche perché ora come mai prima, con questa continuità, le persone, il popolo sta dimostrando , forza e capacità di gridare quello che pensano
e stanno diventando sempre più forti e decisionisti sui cambiamenti ,tra questi eventi è nato e si è fatto strada il M.5S.  

Ma ancora non c'è un Governo ,La situazione della società è pessima, non c'è lavoro , niente soldi ,
sanità agli estremi, cass'integrati ovunque, tagli di pensione e stipendi ovunque

Ancora in pieno deserto senza nemmeno l'allucinazione  di un Oasy!

Eunice unaqualunque


Mike Olfield


Pupo-Lo devo solo a te


Musica (Mike olfield


...